L’Associazione ha richiesto un incontro con il Comune di Milano e A2A sulle bollette del teleriscaldamento

Il 16 novembre l’Associazione ha inviato all’Assessore comunale alla Casa Maran e alla Società A2A una lettera per la richiesta di un incontro sulle attuali criticità del teleriscaldamento.
Nella nota, dopo aver evidenziato i ritardi nei pagamenti delle spese da parte di diversi proprietari dovuti alla crisi energetica in atto, si scrive che: “(…) con l’intento di portare alla Vostra attenzione la voce del quartiere e dei proprietari di casa, si richiede un incontro congiunto al fine di valutare, quali siano le strategie da adottare per evitare che gli amministratori di condominio di trovino in difficoltà nel pagamento delle bollette. Allo scopo di condividere quanto emerso nell’incontro tra Parco Certosa APS, gli amministratori di condominio e alcuni abitanti, si sintetizzano i principali punti sui quali si ritiene necessario un confronto:

  • possibilità di rateizzare le spese della gestione calore in un periodo più lungo
  • continuità del servizio anche in presenza di morosità – laddove concordato piano di rientro
  • ridurre l’aliquota IVA al 5%
  • suggerimenti e iniziative del fornitore calore volte al contenimento dei costi
  • uniformità contrattuale tra gli stabili serviti dalle stesse centrali
  • informazioni generali sulla rete di distribuzione a servizio del quartiere ed approfondimenti sulle centrali calore”.
Pubblicità

Lascia un commento

Archiviato in Dalla Newsletter

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.